Prendere il selfie perfetto è più difficile di quanto sembri. Dai problemi di illuminazione alle imperfezioni della pelle alla tua limitata durata del braccio, ci sono spesso numerose cose in gioco che ti impediscono di mettere il tuo miglior viso in avanti, per così dire. Prima di condividere un altro autoritratto per smartphone sui social media (o relegarlo immediatamente nel cestino), impara come apparire meglio nei selfie con alcuni trucchi facili (e per lo più gratuiti) del commercio.

Un selfie con un gatto in primo piano

1. Cerca la luce naturale

La luce naturale è sempre la più lusinghiera, quindi quando possibile, scatta i tuoi selfie all'aperto. Tuttavia, anche le riprese in esterni hanno le sue sfide. Il sole splendente di mezzogiorno può causare occhi socchiusi, ombre dure e luci spente, quindi posizionati con il sole dietro la testa. Sarai illuminato e i tuoi capelli sembreranno luminosi, il che è sempre molto più bello dello strabismo.

In alternativa, puoi stare all'ombra di un edificio o di un albero. Fai attenzione alla luce spot poco lusinghiero che viene filtrata attraverso i rami degli alberi: i punti luminosi saranno sempre sovraesposti e appariranno troppo luminosi nella foto.

Bloccato all'interno? Approfitta della luce naturale proveniente dall'esterno prendendo il tuo selfie di fronte a una finestra o in piedi su una porta aperta.

2. Fai lavorare la luce artificiale per te

Se sei in casa e non riesci a trovare alcuna luce naturale, ad esempio, lavori in un cubicolo o è già buio all'esterno, prova a sperimentare con diverse lampade e luci ambientali, un suggerimento che viene da Donna Kim, esperta di Lifestyle e Beauty e creatore di DonnaDaily.com. Le lampadine possono produrre una varietà di temperature di colore, alcune delle quali sono più lusinghiere per le tonalità della pelle rispetto ad altre. Quindi, quando sei pronto a dire "formaggio", affronta la fonte di luce invece di bloccarla con il tuo corpo per un bagliore morbido e uniforme.

In un pizzico, le lampade possono offrire un'illuminazione lusinghiera per i selfie.

3. Disattiva il flash

Il flash non è tuo amico. A meno che non ti piaccia l'aspetto dei selfie quando sei sovraesposto e lo sfondo è nero come la pece, ricordati di spegnere il flash sulla fotocamera prima di puntarlo sul viso. I flash della fotocamera funzionano meglio per illuminare gli oggetti a una distanza intermedia, ma se usati da vicino, la loro luce intensa quasi sempre ti lava.

Se scatti spesso selfie in luoghi bui o fuori di notte, potresti voler investire in una custodia per telefono che si illumina. Una scelta popolare è LuMee, che presenta luci a LED dimmerabili sui lati sinistro e destro per un'illuminazione morbida e uniforme.

Una custodia per telefono illuminata come LuMee offre un'illuminazione morbida per selfie migliori.

4. Impostare l'esposizione e il bilanciamento del bianco

La fotocamera integrata del telefono dovrebbe consentire di regolare l'esposizione semplicemente toccando lo schermo. Se la casella che misura l'esposizione è posizionata su qualcosa di scuro come una camicia blu o un'ombra, l'immagine si regola automaticamente e diventa più luminosa. Se è sospeso su qualcosa di luminoso, l'immagine sullo schermo diventerà più scura. Per quella giusta esposizione nel tuo selfie, tocca lo schermo in modo che la scatola sia centrata sul tuo viso.

Esistono anche app per fotocamere come Camera + e Open Camera che ti consentono di effettuare altre regolazioni manuali come il punto AF e il bilanciamento del bianco, offrendoti un maggiore controllo su come si presenta il tuo selfie.

5. Trova il tuo angolo migliore

È incredibile la differenza che può fare una semplice inclinazione della testa. Fai un paio di scatti di esercitazione, muovendo il viso a sinistra e a destra e quindi sollevando e abbassando un po 'il mento fino a trovare l'angolo più lusinghiero. Tutti abbiamo un lato della nostra faccia che sembra migliore dell'altro - anche le top model.

Invece di tenere la fotocamera leggermente sopra la testa, il che secondo Kim può funzionare quando stai scattando un selfie di gruppo ma sembra imbarazzante per uno scatto da solo, tieni il telefono direttamente di fronte a te con una mano. Non guardare lo schermo, però. Invece, guarda dritto nell'obiettivo della fotocamera o, per un selfie più lunatico, lateralmente.

Gira la testa e distogli lo sguardo per un selfie più lusinghiero.

6. Utilizzare un pulsante di scatto alternativo

La fotocamera frontale del tuo telefono ha probabilmente una risoluzione inferiore rispetto alla fotocamera posteriore, quindi i selfie non sono mai così nitidi come le foto tradizionali. Sfortunatamente, è anche peggio: toccando il pulsante di scatto sullo schermo del telefono, il modo più semplice per scattare una foto, crea un po 'di jiggle - e questo può introdurre sfocatura.

Un'alternativa popolare è utilizzare i pulsanti del volume laterale del telefono. Non solo sembrano quasi spingere il pulsante di scatto su una vera fotocamera, ma rendono molto più facile scattare un selfie con una sola mano.

Ecco un suggerimento per gli utenti di iPhone: se indossi gli auricolari del tuo telefono, potresti essere felice di sapere che i pulsanti del volume sono di solito anche un altro pulsante di scatto della fotocamera.

7. Allontanare ulteriormente la fotocamera

Quando si fa un selfie, aiuta a mettere quanto più distanza possibile tra te e il tuo telefono, poiché le fotocamere degli smartphone tendono a creare distorsioni dell'obiettivo quando vengono tenute troppo vicine. Ovviamente, se stai cercando di scattare un autoritratto che include più del tuo solo viso, semplicemente tenere il telefono a distanza di un braccio non lo taglierà. Questo è quando gadget come selfie stick sono utili. (Cioè, se ti senti a tuo agio con un selfie stick in pubblico).

Usa un'app di autoscatto per scattare un selfie da più lontano.

Ci sono anche piccoli treppiedi e supporti per telefoni che consentono di posizionare il telefono su un tavolo per scattare la foto. A seconda della posizione, potrebbe funzionare anche un mini treppiede (o anche solo appoggiare il telefono a un oggetto più grande e pesante). Scarica un'app autoscatto o investi in un telecomando per fotocamera economico per essere sicuro di essere in posizione prima dello scatto dell'otturatore. (E non dimenticare che gli auricolari per iPhone possono fungere da telecomando gratuito!)

8. Abbandona la faccia dell'anatra

Alcuni anni fa, era di tendenza sembrare che stavi succhiando un limone nel tuo selfie, noto anche come "faccia d'anatra". Come suggerisce il nome, si scopre che stringere le labbra insieme e verso l'esterno non era particolarmente lusinghiero. Ricorda che un sorriso semplice e autentico sembra quasi sempre migliore nei selfie rispetto alla faccia di anatra o alla bocca di pesce o al sorriso di lontra di mare qualunque sia la successiva espressione facciale popolare.

Ma se sorridere nella fotocamera frontale sembra forzato, prova questo consiglio di un fotografo: fai una risatina prima di premere il pulsante di scatto. Scoprirai che è difficile ridere senza scoppiare in un sorriso.

9. Utilizzare le app di fotoritocco

Nonostante i tuoi migliori sforzi per scattare con un'illuminazione adeguata e catturare solo il tuo lato positivo, a volte i selfie devono essere perfezionati in post-produzione. Le app di fotoritocco possono schiarire le immagini scure, aggiungere più saturazione e cambiare la tonalità di una foto. Donna Kim, ad esempio, adora Snapseed (disponibile per iPhone e Androidi) per illuminare l'atmosfera dei suoi selfie.

Esistono anche app di fotoritocco che possono rimuovere le imperfezioni, levigare la pelle, aggiungere volume ai capelli o persino aggiungere mascara e rossetto a un viso nudo. Secondo quanto riferito, i Kardashian usano Facetune per modificare i loro selfie, un'app potente e un po 'complicata disponibile in iTunes e Google Play. Photo Editor di Aviary, un'altra popolare app per iOS e Android, è in grado di correggere gli occhi rossi, eliminare i brufoli e sbiancare i denti.

Facetune è come Photoshop per il tuo telefono.

10. Aggiungi un filtro

Se non sei interessato ad apportare modifiche nitide come la regolazione delle curve o l'utilizzo di uno strumento clone per creare una pelle chiara, puoi cambiare rapidamente l'aspetto del tuo selfie aggiungendo un filtro. Instagram offre un proprio set di filtri, ma molti selfie-taker esperti preferiscono usare VSCO. Un'altra scelta divertente è A Color Story, che presenta oltre 100 filtri, oltre a perdite di luce, razzi e nebbie di colore.