La comunicazione radio, sviluppata per la prima volta all'inizio del XX secolo, rimane una parte significativa del panorama tecnologico nonostante decenni di innovazione e scoperte scientifiche. Le radio funzionano trasmettendo e ricevendo onde elettromagnetiche che si muovono invisibilmente alla velocità della luce, trasportando musica e parole in una forma codificata che dipende dal tipo di radio utilizzata. Nel corso dei decenni, la radio si è evoluta in molti tipi diversi, ognuno dei quali soddisfa esigenze diverse.

Vecchia radio

AM e FM

La modulazione di ampiezza, o radio AM, è una delle forme più antiche di trasmissione wireless. Con AM, un segnale audio modifica rapidamente la forza delle onde radio in un processo chiamato modulazione; un ricevitore AM decodifica la modulazione in suono. Con l'introduzione del transistor negli anni '60, le radio AM tascabili sono diventate realtà per la prima volta. Sebbene lo schema di codifica di AM sia semplice, la sua qualità del suono è giusta, ed è vulnerabile al rumore elettrico. FM, che è stato sviluppato negli anni '30, si basa sulla modulazione della frequenza del segnale radio e non sulla sua forza. Le frequenze radio più elevate utilizzate per FM e lo schema di modulazione offrono una qualità del suono molto migliore con meno rumore di AM.

Radio ad onde corte

La radio a onde corte si trova in una gamma di frequenze da 1,7 a 30 megahertz, appena sopra la banda radio AM negli Stati Uniti A causa del modo in cui le sue frequenze interagiscono con la ionosfera terrestre, le trasmissioni a onde corte possono percorrere migliaia di miglia - in alcune circostanze, gli ascoltatori possono sintonizzati ovunque sulla Terra. Stazioni governative e commerciali trasmettono su frequenze ad onde corte per fornire notizie, informazioni e altri contenuti. Ad esempio, il governo degli Stati Uniti gestisce WWV, una stazione che fornisce informazioni precise sul tempo, a 2,5, 5, 10, 15 e 20 MHz.

Radio satellitare

Una delle più recenti forme di radiodiffusione, la radio satellitare è un servizio commerciale su abbonamento che utilizza una rete di satelliti per trasmettere segnali su ampie aree. A differenza delle trasmissioni tradizionali AM e FM, la radio satellitare è codificata digitalmente e richiede un ricevitore speciale. Anche con il ricevitore, non è possibile sintonizzarsi se non si dispone di un abbonamento a pagamento; un chip nel ricevitore blocca tutti i canali non pagati. I vantaggi della radio via satellite includono una buona qualità del suono, una copertura nazionale e l'accesso a materiale che elude il divieto della volgarità della Federal Communications Commission.

Ham Radio

Un radioamatore o "radioamatore" trasmette e riceve segnali su un insieme limitato di frequenze accantonate dalla FCC; ham radio richiede formazione, licenze e attrezzature speciali. Come per le onde corte, le trasmissioni radioamatoriali possono percorrere migliaia di miglia a seconda dell'ora del giorno e di altre condizioni. Per molti, la radio del prosciutto funge da hobby interessante e divertente, poiché gli operatori apprendono abilità radio pratiche e stringono amicizie con operatori di altri paesi. In tempi di calamità naturali, le comunicazioni locali potrebbero essere eliminate; È noto che gli operatori di prosciutto intervengono per trasmettere informazioni salvavita.

Ricetrasmittente

Un walkie-talkie è un dispositivo portatile e portatile che invia e riceve segnali radio, in genere entro un raggio di circa un miglio. I walkie-talkie vengono utilizzati da due o più persone per comunicare in situazioni in cui il servizio di telefonia cellulare è scarso o non disponibile, ad esempio in località remote o in edifici. Poiché i walkie-talkie hanno bassa potenza e portata ridotta, non è necessaria una licenza speciale per gestirli; interferiscono poco con altri segnali radio.