Virtual Instrumentation (VI) descrive una combinazione di software e configurazioni hardware che replicano i sistemi analogici utilizzati in passato. VI è utile per scienziati e ingegneri che necessitano di computer per eseguire attività complesse e set di sistemi o nel settore radio e video per creare file audiovisivi digitali di alta qualità.

...

Virtual Instrumentation (VI) è l'uso di software, combinato con componenti hardware, per simulare componenti analogici simili. I VI sono in genere modellati su controparti non digitali. Ad esempio, un oscilloscopio virtuale, utilizzato per misurare la tensione, replicherà le funzioni di un oscilloscopio. La differenza è che un oscilloscopio virtuale può essere programmato per eseguire una varietà di altre attività, come una misurazione più sfumata della tensione, mentre un oscilloscopio analogico ha un uso limitato.

Costo

La riduzione dei costi è un grande vantaggio dell'utilizzo di VI. Un computer e il software appropriato sono le uniche cose necessarie per VI, sebbene alcuni strumenti virtuali possano richiedere il collegamento di più computer. Occasionalmente, potrebbe essere necessario dell'hardware. Ad esempio, a volte è necessario un videoregistratore per trasferire determinati formati video su un computer. Tuttavia, questo hardware è quasi sempre più economico ed efficiente rispetto alla sua controparte non digitale.

Prestazione

Le interfacce VI utilizzano spesso una grande potenza di elaborazione che consente loro di eseguire rapidamente compiti complessi. Questo è importante per gli ingegneri che desiderano progettare digitalmente il proprio prodotto prima di realizzarlo. VI può aiutare a identificare i difetti di progettazione prima che i prototipi vengano realizzati. Le prestazioni di VI dipendono dal computer o dai computer utilizzati per eseguirlo, ma l'aumento della potenza di elaborazione del computer può influire positivamente sulle prestazioni.

Sicurezza

Il VI può essere vulnerabile alle violazioni della sicurezza che gli strumenti non digitali non lo sono. Poiché i dati sono memorizzati su un computer, le informazioni sensibili possono essere accessibili agli utenti pubblici. Anche il software di sicurezza non può impedire agli hacker esperti di infiltrarsi nel sistema. I rischi per la sicurezza possono essere evitati memorizzando le informazioni su una rete locale chiusa a cui non è possibile accedere online.

Consumo di energia

VI richiede che molti dispositivi funzionino simultaneamente e possano consumare molta energia. Alcuni VI potrebbero richiedere che i computer siano collegati su un hub Ethernet o un server locale. Ogni computer consumerà una grande quantità di energia in aggiunta a qualsiasi hardware esterno. Quando si utilizza VI, è importante monitorare il consumo di energia e spegnere i dispositivi quando non in uso.