Le tendenze informatiche fin dagli albori del personal computer sono andate in una direzione: più piccole e più portatili. I laptop sono diventati la maggior parte delle vendite per dispositivi informatici Mac e Windows, ma i loro dati di vendita totali sono ridotti da due nuove voci nel regno del personal computer: il tablet e lo smartphone.

giovane donna felice che pone sul divano e che per mezzo del computer portatile

Computer portatili e desktop

I computer portatili, nella loro moderna configurazione a conchiglia, hanno sempre fatto un compromesso tra potenza (e calore), durata della batteria e dimensioni. Per più di un decennio, se volevi una vera potenza di calcolo, sei andato con un desktop, che aveva un processore più potente, un disco rigido più grande e più RAM. A partire dalla metà del 2014, questo compromesso è diventato molto meno rigido; i desktop mantengono ancora un vantaggio nella quantità massima di RAM consentita e un leggero vantaggio nelle prestazioni della CPU. I laptop di generazione attuale sono abbastanza potenti da eseguire qualsiasi software aziendale, browser Web e client di posta elettronica, con batterie che dureranno per quasi una giornata di utilizzo generale. Solo programmi specializzati, come sistemi di rendering 3D o suite di editing video di fascia alta, richiedono cicli di elaborazione sufficienti per richiedere un computer desktop.

L'ascesa delle compresse

I tablet, a partire dall'iPad e dai suoi analoghi Android, sono una diretta crescita dei progressi nei processori a bassa potenza e nella tecnologia touchscreen capacitiva. Mentre Microsoft ha cercato (senza successo) di far funzionare il tablet dal 2000, è stato l'iPad di Apple il primo prodotto di tale successo. Ora, i tablet stanno, in misura limitata, facendo ciò che i laptop hanno fatto al computer desktop: rendendoli uno strumento specializzato che viene utilizzato solo quando sono necessarie le sue capacità. Il compromesso tra tablet e laptop è duplice: i tablet sono più leggeri e (con poche eccezioni) hanno hardware meno capace di un laptop. In cambio, sono meno utili per la creazione di contenuti: non sono dotati di una tastiera dedicata, il che rende più difficile la scrittura di report, articoli o documenti scolastici e molti importanti programmi di creazione come Adobe Illustrator non hanno una versione per tablet .

Ancora più piccolo: lo smartphone

Quasi ogni argomento per un tablet su un laptop può essere fatto per uno smartphone su un tablet: lo smartphone è più piccolo e il computer che hai su di te è quello che utilizzerai. Uno svantaggio è che gli smartphone hanno problemi di dimensioni dello schermo e della durata della batteria rispetto ai tablet. Tuttavia, la maggior parte delle app che puoi eseguire su un tablet ha anche versioni per smartphone e se il tuo uso di informatica principale è navigare sul Web o controllare Facebook, uno smartphone potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno in un dispositivo di elaborazione. La maggior parte dei siti Web e dei contenuti sono più facili da leggere e utilizzare su un tablet o un laptop e i laptop sono di gran lunga superiori per l'immissione di testo, la manipolazione di foto e il lavoro produttivo.

L'ibrido

Esistono una manciata di dispositivi, in particolare la serie Microsoft Surface, che tentano di ibridare laptop e tablet. Questi sono pensati per essere più leggeri di un laptop e utilizzano un'interfaccia touch-screen per la maggior parte degli usi e una tastiera collegabile quando è necessaria una digitazione seria. La linea di ibridi Microsoft Surface aveva due versioni: Surface RT, che utilizzava un processore basato su ARM (come l'iPad) e Surface Pro, che utilizzava un processore basato su Intel (come la maggior parte dei laptop). Mentre entrambi utilizzavano una versione di Windows 8, le applicazioni scritte per Surface Pro non vengono eseguite su Surface RT e viceversa. A partire dalla metà del 2014, Microsoft sta dedicando gran parte delle sue attività di marketing alla linea di Surface Pro, che ha il più grande serbatoio di software compatibile. Mentre la sua attuale incarnazione non è il successo fuggevole dell'iPad, Surface Pro è una probabile evoluzione del laptop in futuro.