Gran parte della memoria virtuale di oggi esiste all'interno dei regni della memoria magnetica. Dominando la seconda metà del XX secolo, questo tipo di deposito è apparso per la prima volta negli anni '50. La conservazione magnetica dipende dall'elettromagnetismo. Questa tecnologia presenta molti vantaggi, oltre ad alcuni svantaggi, motivo per cui nel 2010 molti tipi di memoria magnetica hanno lasciato il posto ad alcune tecnologie più recenti e migliorate.

...

Dischetti

Uno dei tipi più popolari di archiviazione magnetica erano i floppy disk, che oggi sono stati resi obsoleti a causa di tecnologie più avanzate. I floppy disk all'epoca erano vantaggiosi a causa del loro basso costo e della facilità di realizzazione. Hanno registrato i dati utilizzando una testa magnetica e supporti rotanti. La loro prima apparizione fu nel 1970, seguita da versioni modificate, fino a quando la versione da 3 1/2 pollici più piccola e più facile da maneggiare uscì nel 1980, secondo Accurite Technologies, accurite.com. I floppy disk presentavano inconvenienti come una bassa capacità di archiviazione, che consentiva di archiviare solo 1,44 megabyte di informazioni, risultando rapidamente resi obsoleti dai CD. Avevano anche basse velocità di trasferimento dei dati, il che significa che impiegarono molto tempo a trasferire i dati tra le fonti.

Nastro magnetico

Un altro tipo di memoria magnetica che è stata resa quasi obsoleta è il nastro magnetico. I nastri magnetici venivano usati principalmente nei film e nei nastri musicali. Questa tecnologia era particolarmente popolare negli anni '80 e nei primi anni '90. Secondo la British Broadcasting Association (BBC), il primo videoregistratore fu introdotto nel 1956, per un costo stimato di $ 100.000. La tecnologia alla fine si è evoluta nel formato VHS negli anni '80, che è diventato il formato standard per i nastri video.

Il nastro magnetico è stato vantaggioso quando è stato introdotto perché era molto piccolo e sottile. Potrebbe anche essere avvolto su se stesso; pertanto, ha utilizzato una quantità limitata di spazio. Proprio come altre tecnologie di nastro magnetico, presentava anche diversi svantaggi. Questi includono durabilità; se qualsiasi area del nastro è danneggiata o rotta, può portare a rendere inutile l'intero ruolo. C'è anche solo una piccola quantità di spazio per registrare i dati su nastro magnetico.

Hard disk

Le unità disco fisso si trovano comunemente nei computer. Furono introdotti per la prima volta nel 1957, essendo estremamente poco pratici e svantaggiosi all'epoca a causa del loro grande diametro di 24 pollici. Inizialmente potevano contenere 5 MegaByte di informazioni.

I dischi rigidi sono cambiati enormemente e sono diventati un'industria di oltre $ 30 miliardi di dollari all'anno con l'uso diffuso di computer in tutto il mondo, secondo il sito web dell'Università della Georgia. Offrono un'accessibilità ad alta velocità e sono economici da realizzare. Occasionalmente le unità disco fisso sono soggette a errori; tuttavia, i progressi della tecnologia li hanno resi più affidabili.