Gli iPhone hanno una reputazione eccezionale in termini di sicurezza. L'idea che l'iPhone di qualcuno abbia un virus sembra quasi aliena e molte persone pensano che l'iPhone non riesca a ottenere virus. In realtà, le cose sono un po 'più complicate di così, e in alcune situazioni, gli iPhone possono ottenere virus. Tuttavia, le probabilità che il tuo iPhone venga infettato sono estremamente basse, soprattutto se non esegui il "jailbreak" del tuo telefono e installi solo app dall'App Store ufficiale.

Ridere e mandare SMS

Gli iPhone possono ottenere virus?

Gli IPhone di solito non ottengono virus, ma possono in alcune rare situazioni. Tecnicamente, "virus" descrive un po 'di codice che si infiltra in un altro programma e "worm" (o più in generale, malware) descrive un programma completo con un intento dannoso. I virus per iPhone più comunemente visti sono worm e prendono di mira specificamente gli iPhone che sono stati sottoposti a jailbreak. Il processo di jailbreak consente agli utenti di installare app da luoghi diversi dall'App Store ufficiale.

L'App Store contiene solo app che sono state esaminate da Apple e le app su iOS in genere non sono in grado di comunicare con altre app per un programma malware che può causare un problema all'utente. Questo spiega perché i virus dell'iPhone sono rari. Se esegui il jailbreak del tuo iPhone, perdi la protezione offerta da Apple e potresti scaricare un'app dannosa da un luogo diverso dall'App Store. A parte questo, ci sono stati alcuni casi in cui altrimenti le app di bordo hanno avuto un codice virus inserito o sono state create con strumenti di sviluppo che sono stati compromessi. Tuttavia, le app con tali problemi raramente arrivano all'App Store.

In breve, gli iPhone possono ottenere virus, ma è altamente improbabile che si verifichi a meno che non si sia eseguito il jailbreak del proprio iPhone.

I virus del telefono sono reali?

Il termine "virus" ha una definizione tecnica, che raramente si applica in senso stretto ai telefoni Android o iPhone. Un termine generico come "malware" descrive più da vicino ciò che la maggior parte delle persone intende quando dicono "virus". Il termine descrive un software dannoso che può rubare informazioni e password, controllare il dispositivo, applicare addebiti falsi sul tuo account e tracciare la tua posizione. Sebbene non siano comuni, i virus del telefono che sono tecnicamente malware sono reali.

Come rimuovere un virus da un iPhone

La rimozione di un virus dal tuo iPhone di solito comporta l'identificazione dell'app specifica che causa il problema e la sua rimozione o aggiornamento. Identificare il problema osservando quando il problema è iniziato e quando si manifesta. Se hai effettuato il jailbreak del tuo iPhone e hai scaricato un'app da una fonte non ufficiale, questa app è la fonte più probabile del problema. Tuttavia, se il problema si verifica quando viene eseguita un'app specifica e non in altre occasioni, indipendentemente dalla fonte dell'app, rimuovere l'app o aggiornarla risolverà probabilmente il problema. La maggior parte delle app che sono state compromesse ti portano a una pagina Web in Safari o apri l'App Store senza la tua autorizzazione.

Quando hai identificato l'app che causa un problema, risolvila rimuovendo o aggiornando l'app. Se è un'app dell'App Store ufficiale, controlla se ci sono aggiornamenti recenti progettati per correggere il problema e controlla il sito Web dello sviluppatore o gli account dei social media per vedere se il problema è noto. Se si tratta di un'app non ufficiale o non è possibile aggiornarla, disinstallare l'app e vedere se il problema scompare.

Se vieni reindirizzato a una pagina web dal virus, cancellare la cronologia e i dati da Safari può risolvere il problema. Da "Impostazioni", scegli "Safari", quindi seleziona "Cancella dati cronologici e siti Web". Tocca "Cancella cronologia e dati" dalla finestra che si apre e il gioco è fatto.

Se i problemi persistono, riavvia il telefono. Spegni e riaccendi semplicemente oppure esegui un reset forzato premendo e tenendo premuti i pulsanti "Sleep / Wake" e "Home" (per iPhone 6S e precedenti) o tenendo premuto "Sleep / Wake" e "Volume giù "pulsanti nei modelli successivi fino alla comparsa del logo Apple. Se questo non funziona, puoi ripristinare il tuo iPhone da un backup che hai creato o, nel peggiore dei casi, eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica completo sul tuo dispositivo.

Come mettere il tuo iPhone in modalità provvisoria

Se hai difficoltà a rimuovere le app, la modalità provvisoria avvia il tuo iPhone senza servizi o app di terze parti in esecuzione e può consentirti di disinstallare o disattivare il programma problematico. Per mettere il tuo iPhone in modalità provvisoria, esegui un riavvio forzato tenendo premuto "Sleep / Wake" e "Home" sui modelli precedenti o "Sleep / Wake" e "Volume giù" sui modelli dopo il 6S. Quando viene visualizzato il logo Apple, rilascia i pulsanti che tieni e tieni premuto il pulsante "Aumenta volume" fino a quando il tuo iPhone non ti avvisa che è in esecuzione in modalità provvisoria.

Da qui, puoi rimuovere qualsiasi app di cui sospetti stia causando il problema. Esci dalla modalità provvisoria usando un altro riavvio forzato.