Diversi fattori influiscono sulla necessità di lasciare il laptop acceso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, spegnerlo durante la notte o utilizzarlo: utilizzo della batteria, calore, costi dell'elettricità e usura del sistema. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, la linea di fondo è: sì, puoi lasciare il tuo laptop acceso nella maggior parte delle situazioni, tranne un riavvio occasionale.

Primo piano delle dita di un uomo che aprono un computer portatile

Usura del sistema

È vero che lasciare un computer acceso quando non è in uso comporta un'ulteriore usura di alcuni dei suoi componenti, in particolare del disco rigido, che continua a girare. Tuttavia, spegnere e riaccendere il computer spesso mette a dura prova anche il motore dell'unità mentre gira su e giù. In pratica, le preoccupazioni sull'usura non dovrebbero svolgere un ruolo importante nella tua decisione. Sì, molti dischi rigidi elencano le durate misurate sia in ore di runtime sia in termini di avvio / arresto, ma queste durate sono così alte che molto probabilmente sostituirai il computer o farai morire il disco a causa di un problema non correlato molto prima di raggiungerli. In effetti, il produttore di unità Seagate non utilizza più questi numeri di durata "Mean Time Between Failure" a causa di quanto scarsamente riflettano l'uso nel mondo reale.

Riscaldamento del sistema

Un fattore che ha un ruolo nei guasti del computer, sia del disco rigido che di altri componenti, è la temperatura all'interno del computer. Nei laptop, la temperatura è particolarmente problematica, a causa del flusso d'aria ridotto rispetto ai desktop. Il calore presenta un secondo aspetto negativo nei laptop, poiché il calore costante riduce la durata della batteria.

Se il tuo laptop gestisce bene il calore, puoi tranquillamente lasciare il computer acceso durante la notte, purché lo appoggi su una superficie dura e piatta e non blocchi le prese d'aria. Ma se il tuo laptop diventa spesso troppo caldo per essere toccato, potresti stare meglio mettendolo a dormire o spegnendolo quando non sei in giro, sia per il benessere del laptop sia come precauzione contro il fuoco o danni da calore ai tuoi mobili .

Batteria scarica

Mentre il laptop è collegato, non devi preoccuparti della carica della batteria, sia che il computer sia acceso o spento: le batterie ricaricabili agli ioni di litio non possono sovraccaricare. Lontano da casa, tuttavia, non puoi permetterti di lasciare un laptop in esecuzione mentre non è in uso, poiché la maggior parte dei laptop dura solo poche ore a batteria. La modalità di sospensione fornisce una soluzione a più lungo termine, fornendo uno o due giorni di durata della batteria, ma per lunghi viaggi lontano dal caricabatterie, inserire il computer o spegnerlo tra un utilizzo e l'altro. Entrambe le opzioni spengono completamente il computer, ma riattivare un computer in letargo ripristina i programmi proprio dove li hai lasciati.

Uso di elettricità

I laptop consumano poca elettricità, anche rispetto ai computer desktop: meno di 100 watt e spesso meno di una lampadina. Tuttavia, qualsiasi quantità di elettricità costa denaro, quindi se stai cercando di risparmiare, metti il ​​tuo laptop a dormire durante la notte. Un PC dormiente utilizza solo un watt o due e si sveglia in pochi secondi.

Richiesti riavvii

Non importa se si utilizza un laptop o un desktop, Windows o Mac, un computer deve riavviarsi di tanto in tanto per installare gli aggiornamenti, rimuovere un programma o evitare un blocco. Anche se il tuo computer non chiede di riavviare, provalo come primo passo quando riscontri problemi: corregge più anomalie di quanto potresti aspettarti.