È possibile caricare l'iPad mentre lo si utilizza solo quando si utilizzano il cavo e la fonte di alimentazione adeguati. Alcune fonti di alimentazione caricano l'iPad lentamente e solo in modalità Sospensione, alcune fonti di alimentazione caricano lentamente il dispositivo mentre lo si utilizza e altre caricano il dispositivo a una velocità maggiore mentre lo si utilizza.

...

limitazioni

Il processo di ricarica procede più lentamente se usi l'iPad mentre è collegato rispetto a quando lo lasci ricaricare senza utilizzo. Questo perché stai consumando un po 'di energia anche mentre riempi la capacità della batteria. Il modo in cui usi l'iPad durante la ricarica influisce sulla velocità di ricarica perché diverse attività richiedono quantità di energia diverse. Lo streaming di video ad alta definizione e l'impostazione dello schermo alla massima luminosità ridurranno significativamente la quantità di energia che la batteria può utilizzare per caricare. In alternativa, la riproduzione di musica utilizzando l'app per iPod con lo schermo spento avrà un effetto molto più piccolo sul tempo di ricarica.

Ricarica tramite USB

Puoi caricare e utilizzare l'iPad mentre è collegato a una porta USB ad alta potenza del computer o a una presa di corrente CA. Entrambi richiedono il cavo USB fornito con il dispositivo; l'utilizzo di una presa di corrente alternata richiede anche l'adattatore CA fornito con il dispositivo. Le porte USB ad alta potenza si trovano sulla torre del computer e sul monitor se si utilizza un computer all-in-one; Le porte USB su tastiere e monitor di computer autonomi sono in genere a bassa potenza. È necessario più tempo per caricare il dispositivo utilizzando una porta USB ad alta potenza rispetto a un adattatore CA, ma è comunque possibile utilizzare l'iPad mentre è in carica, almeno per le attività di consumo energetico moderato. La maggior parte dei computer Windows e Mac ha porte USB ad alta velocità ma non ad alta potenza. Se colleghi il tuo iPad a una porta USB che non è ad alta potenza, vedrai un messaggio "Non in carica" ​​e il tuo iPad si caricherà solo quando è in modalità Sospensione. Anche in modalità sospensione l'iPad si ricarica molto lentamente.

Caricabatterie per iPhone

Prima di provare a caricare l'iPad con il caricabatterie per iPhone, controlla il lato del caricabatterie lungo l'adattatore a parete. I cavi di ricarica per iPhone 4 utilizzano un trasformatore di potenza da 10 watt simile all'iPad, quindi puoi usarlo come faresti con il caricatore nativo dell'iPad. Se hai un iPhone più vecchio, il cavo si adatta comunque all'iPad e ha lo stesso aspetto del cavo di ricarica dell'iPad, ma se non dice "10w" sul lato, non è un caricatore da 10 watt e non fornirà abbastanza alimentazione per caricare il dispositivo mentre è in esecuzione. Questi adattatori caricano il tuo iPad solo quando è in modalità Sospensione e il processo richiede molto più tempo rispetto ai caricabatterie per iPad reali.

Risparmio energetico

Se hai solo bisogno di finire qualche altra cosa e il tuo iPad ti dà un avviso di batteria scarica, disattiva le funzionalità che consumano energia in modo da poter terminare il lavoro e lasciare che l'iPad si carichi in modalità Sospensione. Chiudi le connessioni dati Bluetooth e cellulare e usa la connessione Wi-Fi se hai bisogno di Internet. Abbassa la luminosità dello schermo e chiudi tutte le app che non stai utilizzando. Puoi anche accedere all'app Impostazioni e fare in modo che l'iPad controlli la nuova e-mail meno spesso se devi conservare la durata della batteria su base regolare, poiché l'iPad consuma ulteriore energia ogni volta che si connette a un server Internet.