Le differenze tra splitter e accoppiatori TV sono piuttosto poche. Per la maggior parte servono lo stesso scopo, che è quello di dividere l'ingresso del segnale del cavo per la distribuzione tra due o più dispositivi elettronici. Le differenze tra uno splitter e un accoppiatore risiedono nel modo in cui i dispositivi sono progettati e raggiungono i loro scopi.

...

Design

Uno splitter per cavi è progettato con tre porte: una porta di ingresso e due porte di uscita. Un accoppiatore, d'altra parte, è progettato con quattro porte: una porta di ingresso, due porte di uscita e una porta di isolamento. La porta di isolamento termina il segnale per evitare inutili perdite di segnale. I separatori di cavi impediscono la perdita di segnale attraverso resistori interni che riducono il segnale tra uscite e ingressi per mantenere un'alimentazione stabile.

Funzione

Lo scopo funzionale di uno splitter per cavi è quello di dividere una sorgente di segnale, ad esempio un segnale TV via cavo, ad esempio, in due segnali che vengono distribuiti su due dispositivi invece di alimentare solo uno. Un accoppiatore è in grado di svolgere esattamente la stessa funzione, ma è anche in grado di unire due fonti di segnale in un feed più potente.

Perdita del segnale di uno splitter

In genere uno splitter TV a due vie perderà 3,5 decibel di segnale in ingresso. Altri 20 decibel vengono persi a causa dell'isolamento dei resistori interni. Nel complesso, questi piccoli incrementi influiscono a malapena sulla qualità di un segnale televisivo che passa attraverso un cavo coassiale generico. L'alimentazione del segnale fornita da uno splitter è costante e non cambia se il segnale viene utilizzato da un solo dispositivo, al contrario di entrambi.

Perdita del segnale di un accoppiatore

L'accoppiatore generalmente supera lo splitter in termini di perdita del segnale. Tuttavia, gli accoppiatori direzionali sono posizionati in tutto l'accoppiatore, il che aiuta a distribuire il segnale in modo più efficiente. In periodi di elevato utilizzo, ad esempio quando entrambi i dispositivi utilizzano il segnale, la perdita del segnale può arrivare fino a 28 decibel. Quando un solo dispositivo sta utilizzando il segnale, la perdita del segnale può arrivare a 3 decibel. Ciò significa che il segnale distribuito da un accoppiatore fluttua, diversamente dal segnale fornito da uno splitter.