Gli amplificatori di segnali elettronici sono disponibili in due tipi di base: quelli che possono amplificare una tensione costante (DC) e quelli che bloccano DC ma amplificano l'audio e le frequenze più alte. Gli amplificatori CA rifiutano il rumore più facilmente, mentre gli amplificatori CC hanno una migliore risposta alle basse frequenze.

...

Amplificatore

Un amplificatore elettronico riceve un segnale debole e lo rende più forte. Per fare ciò, sono necessari componenti attivi, come tubi a vuoto, transistor o circuiti integrati e una fonte di alimentazione.

offset

Una tensione continua CC che viene miscelata con un segnale CA viene chiamata offset. Gli amplificatori CC amplificano l'intero segnale, sia le parti CA che CC. Questo crea rumore e altri problemi per la musica, quindi gli ingegneri del suono di solito usano amplificatori CA.

Accoppiamento CC

Un amplificatore CC accetta tutte le parti di un segnale, CA e CC. Gli ingegneri chiamano questo accoppiamento CC o accoppiamento diretto.

Accoppiamento AC

Un amplificatore con componenti reattivi nel percorso del segnale, come trasformatori o condensatori, blocca la corrente continua e consente il passaggio solo della corrente alternata. Gli amplificatori con questi componenti sono chiamati accoppiati CA.

DC utilizza

Gli amplificatori in corrente continua sono utilizzati in campo scientifico, medico e ingegneristico ogni volta che le persone si occupano di segnali in corrente continua e lenti. Gli ingegneri del suono possono usare amplificatori CC quando hanno bisogno di un'eccellente risposta alle basse frequenze.

AC utilizza

Gli stereo domestici rappresentano il più grande utilizzo di amplificatori CA. Gli ingegneri radiofonici e televisivi utilizzano amplificatori CA ad altissima frequenza. L'accoppiamento CA rifiuta comodamente segnali DC rumorosi.