LCD sta per "display a cristalli liquidi", una tecnologia utilizzata nei vari meccanismi di visualizzazione di molti dispositivi elettronici. LCM sta per "monitor a cristalli liquidi" e viene utilizzato in modo specifico per un monitor per computer che utilizza la tecnologia LCD.

...

Storia

La tecnologia a cristalli liquidi era originariamente diffusa negli schermi di calcolatrici, orologi, orologi digitali e altri semplici dispositivi informatici. I primi di questi schermi erano tutti monocromatici.

Usi avanzati

La tecnologia LCD è avanzata in modo tale che i display a cristalli liquidi sono ora in grado di offrire una gamma completa di colori. Televisori a schermo piatto, computer desktop, laptop e telefoni cellulari utilizzano tutti questi display a cristalli liquidi.

Differenziazione

Un monitor di computer che utilizza la tecnologia LCD è chiamato "monitor LCD" o "LCM". I due termini sono usati in modo intercambiabile. Tuttavia, "LCD" e "LCM" non possono essere utilizzati in modo intercambiabile, poiché non tutti gli schermi che utilizzano la tecnologia LCD sono LCM.

vantaggi

...

Soprattutto con lo sviluppo della tecnologia LCD in grado di mostrare una gamma completa di colori, gli schermi LCD stanno rendendo obsoleta la vecchia tecnologia del tubo a raggi catodici. Questo perché gli schermi LCD consumano meno elettricità e occupano meno spazio.

Tecnologie simili

Altre tecnologie spesso utilizzate allo stesso modo degli schermi LCD sono i display al plasma (PDP) e i display elettroluminescenti (ELD). La tecnologia ELD e LCD viene talvolta utilizzata nello stesso dispositivo per fornire figure e una retroilluminazione per illuminarle.