Telefoni e tablet sono dispositivi capaci, ma i computer in piena regola hanno ancora un grande vantaggio quando si tratta di aggiornabilità. Con i laptop e in particolare i computer desktop o tower, è possibile aggiungere nuove funzionalità o aggiornare l'hardware esistente, in genere installando una scheda in uno degli slot di espansione. Nei computer moderni, tali slot seguono uno standard chiamato PCI Express (PCIe). Gli slot sono classificati da X1 a X16 e X32 e le differenze tra loro dipendono dalle prestazioni.

Connettori placcati oro su una scheda pci-e

Differenza tra PCI e PCIe

PCI Express è una versione aggiornata di uno standard precedente, lo slot PCI (Peripheral Component Interconnect). Come PCI, PCI Express è un modo per collegare componenti aggiuntivi e aggiornamenti - periferiche, in termini di settore - al computer. La differenza tra PCI e PCIe, come dice la parte "express" del nome, è che PCIe fornisce una connessione molto più veloce. Gli slot PCI più vecchi andavano bene per cose come schede di rete e schede audio, ma erano troppo lenti per dispositivi più esigenti come le schede grafiche. Una scheda madre PCI doveva fornire slot di espansione separati per coloro che utilizzavano standard diversi, come la porta grafica accelerata o AGP. Avere due diversi tipi di slot di espansione non ha alcun senso pratico e l'industria ha creato PCIe in modo che entrambi i tipi di schede possano utilizzare lo stesso slot.

Resta nella tua corsia

Le schede PCIe sono disponibili in diverse versioni, descritte come PCIe X1, X4, X16 e così via, fino a X32. La differenza tra loro è quanto largo sia il percorso che forniscono ai dati per andare e tornare dalla scheda. Tali percorsi sono descritti come "corsie", ed è ciò che significa il numero dopo la X. È un'analogia abbastanza buona perché se pensi alle schede in termini di strade, è facile capire la differenza. Come una stradina di campagna, una scheda PCIe X1 ha una sola corsia per il suo traffico - in questo caso, i dati del computer - da percorrere. Una scheda X4 ha quattro corsie, quindi può spostare quattro volte i dati su ogni tick dell'orologio di sistema. Una scheda X32 ha 32 corsie, quindi è in grado di spostare enormi quantità di informazioni alla volta. I produttori scelgono un numero appropriato di corsie per la carta che stanno costruendo.

Decisioni di progettazione

Se stai progettando una scheda PCIe, devi bilanciare la funzione con i costi. Ogni corsia che aggiungi aumenta la complessità e il costo della carta, nonché le sue prestazioni, quindi vuoi costruire la carta con prestazioni sufficienti per fare il lavoro, ma non di più. Se stai costruendo una scheda che aggiunge altre quattro o cinque porte USB al computer, ad esempio, un PCIe X1 va bene perché non è un lavoro impegnativo. Una scheda video di fascia alta commercializzata per i giocatori ha bisogno di tutte le prestazioni che può ottenere, quindi faresti che una X16 o anche una X32 per sfruttare appieno la tecnologia. Non ti dispiacerebbe il costo, in questo caso, perché è un prodotto premium e puoi applicare un prezzo premium.

Le slot sono uguali

Gli slot di espansione nel tuo computer possono portare qualsiasi scheda PCIe al massimo progettato, che è una delle cose intelligenti di questo standard. Se il tuo computer è costruito con slot X16, ad esempio, ciascuno di questi slot può contenere qualsiasi scheda fino a X16 incluso. Se guardi lo slot, vedrai che è diviso in una sezione anteriore corta e una seconda sezione più lunga. Le carte seguono lo stesso formato, con una prima prima sezione, uno spazio vuoto e quindi la sezione principale del connettore. Quella prima parte ha le stesse dimensioni su tutte le schede PCIe, quindi la seconda sezione è più lunga o più corta a seconda di quante corsie ha. Una scheda X1 occupa solo un'estremità dell'intero slot PCIe e utilizza alcune delle connessioni del percorso dati. Una scheda X16 occupa un intero slot X16 e utilizza tutte le sue connessioni dati.

C'è più velocità nella larghezza della banda

A parità di condizioni, una scheda X4 offre prestazioni più elevate rispetto a una X1, una X16 supera una X8 e così via. Le cose non sono sempre uguali, tuttavia, ogni versione dello standard PCIe aumenta la quantità di dati che una scheda può teoricamente trasferire su un dato tick dell'orologio di sistema. La versione 1 della specifica supportava trasferimenti fino a 250 MB al secondo in uno slot X1 o fino a 4.000 MB / s in uno slot X16. PCI Express 3.0 ha aumentato questi numeri a 985 MB / s per una scheda X1 e 15.760 MB / S per una scheda X16 e PCIe 4.0 raddoppia di nuovo quei numeri. Una scheda X8 in un computer che supporta PCIe 3.0 può fornire prestazioni quasi identiche a una scheda X16 utilizzando le specifiche PCIe 2.

C'è anche un'ulteriore complicazione. Per contenere i costi, i produttori potrebbero produrre una scheda madre con slot di dimensioni e percorso dati X16 completi, ma li utilizzano solo alla velocità X8. Vedrai quello indicato nelle schede tecniche o nelle recensioni online come "X16 @ X8" o una combinazione simile di numeri, con il primo numero che mostra le corsie di dati della carta e il secondo numero che mostra la velocità operativa effettiva. Se stai cercando il massimo delle prestazioni, vuoi che quei numeri corrispondano.