Diagrammi di flusso e pseudocodice forniscono modi per i programmatori di computer e altri che lavorano su un progetto per avere una comprensione di livello superiore sia dell'intero progetto che degli algoritmi coinvolti. Sia i diagrammi di flusso che lo pseudocodice hanno vantaggi nel descrivere la logica degli algoritmi e possono essere utilizzati in diversi punti del processo di programmazione. Tuttavia, uno di questi metodi di pianificazione per un progetto può far risparmiare tempo e garantire che tutti siano sulla stessa pagina.

...

disposizione

Il layout dei diagrammi di flusso per un programma fornisce una struttura grafica che consente ai programmatori di seguire la struttura logica del codice. La natura grafica del diagramma di flusso fornisce un altro modo per esaminare la sequenza del programma, che può essere particolarmente utile per i membri del team che non programmano e che devono capire come funzionerà il codice. Il layout dello pseudocodice segue più da vicino la struttura per il codice del programma. Lo pseudocodice usa le parole invece di una rappresentazione pittorica per illustrare la logica dell'algoritmo.

Benefici

I diagrammi di flusso sono particolarmente utili per concetti e problemi minori, mentre lo pseudocodice è più efficiente per problemi di programmazione più ampi. I diagrammi di flusso forniscono un semplice metodo di comunicazione sulla logica e offrono un buon punto di partenza per il progetto perché sono più facili da creare rispetto allo pseudocodice nelle fasi iniziali. Lo pseudocodice fornisce un ponte benefico al codice del progetto perché segue da vicino la logica che il codice farà. Lo pseudocodice aiuta anche i programmatori a condividere idee senza spendere troppo tempo a creare codice e fornisce una struttura che non dipende da alcun linguaggio di programmazione.

Struttura

La struttura dello pseudocodice utilizza una struttura lineare testuale per organizzare la logica del problema di programmazione. Non ha bisogno di così tanti dettagli da includere variabili e nomi di funzioni, ma dovrebbe includere abbastanza dettagli in modo che il codice possa essere creato per seguire la stessa logica. La struttura dei diagrammi di flusso utilizza simboli e forme per creare un diagramma delle sole parti essenziali dell'algoritmo o del problema. Anche se a volte non è sufficiente iniziare a programmare, specialmente per sistemi più grandi, può fornire un'idea generale di come funzionerà il sistema.

Profondità

Sia lo pseudocodice che i diagrammi di flusso possono essere ampi e coprire solo i concetti di base dell'algoritmo o del progetto, oppure possono coprire più dettagli, rendendo più semplice il passaggio alla creazione dei codici. Tuttavia, lo pseudocodice ha una maggiore flessibilità con i dettagli; troppi dettagli in un diagramma di flusso possono causare confusione.