Un microprocessore manipola i dati in un sistema informatico. L'unità centrale di elaborazione funge da cervello di un computer ed è costituita da uno o più microprocessori costituiti da diverse migliaia di transistor su un singolo circuito integrato. Il microprocessore lavora insieme ad altre parti del computer per calcolare le funzioni aritmetiche e logiche per gestire le attività utilizzando un set di istruzioni per eseguire tutte le attività all'interno di un computer.

...

Ingresso e uscita

Il microprocessore accetta input da dispositivi, come mouse, tastiera o scanner ed esegue una funzione su tali dati. Prende una decisione in base ai dati, il microprocessore calcola le informazioni e quindi invia i risultati ai dispositivi di output, come un monitor o una stampante, come informazioni leggibili per l'utente. Ad esempio, se un utente che utilizza un elaboratore di testi preme "m" sulla tastiera, il microprocessore lo accetterà e invierà la lettera "m" al monitor.

Unità logica aritmetica

L'unità logica aritmetica raccoglie informazioni come input dai registri e dagli operandi della CPU e quindi esegue le operazioni aritmetiche (addizione, sottrazione, moltiplicazione e divisione) e le operazioni logiche (AND, OR e XOR). Durante l'elaborazione dei dati, l'ALU verifica le condizioni e si prepara a intraprendere diverse azioni in base ai risultati. L'ALU raccoglie anche dati da fonti aggiuntive, tra cui sistemi numerici, istruzioni, circuiti di temporizzazione e routing dei dati, come additivi e sottotitoli.

Memoria

Il microprocessore accede e memorizza le istruzioni binarie in memoria, o circuiti che memorizzano bit. La memoria ad accesso casuale è una memoria di controllo che utilizza i registri per archiviare temporaneamente i dati. Il microprocessore memorizza i dati volatili utilizzati dai programmi nella RAM. La memoria di sola lettura archivia permanentemente i dati sui chip con le istruzioni integrate. Richiede più tempo per accedere alle informazioni nella ROM, ma non perde informazioni quando un computer si spegne come fa la RAM.

Centralina

L'unità di controllo dirige il flusso di operazioni e dati selezionando un'istruzione di programma alla volta, interpretandola e inviando messaggi all'ALU o ai registri per eseguire l'istruzione. Decide inoltre dove conservare le informazioni in memoria e con quali dispositivi comunicare mediante l'interfacciamento con ALU, memoria e dispositivi di input / output. L'unità di controllo può anche spegnere un computer se essa o un altro dispositivo, come la fonte di alimentazione, rileva condizioni anomale.

Scambio di informazioni

Il bus di sistema collega il microprocessore alle periferiche, quali tastiera, mouse, stampante, scanner, altoparlante o fotocamera digitale. Il microprocessore invia e riceve dati attraverso il bus di sistema per comunicare con le periferiche. Comunica solo con una periferica alla volta in modo da non confondere alcuna informazione e inviarla nel posto sbagliato. L'unità di controllo controlla i tempi dello scambio di informazioni.