La tastiera di un computer è spesso data per scontata come uno strumento "semplice" rispetto al complesso hardware e software utilizzato all'interno del computer stesso. Tuttavia, le tastiere dei computer hanno subito un'evoluzione significativa dal loro debutto nella seconda metà del 20 ° secolo. Prendersi il tempo per capire e analizzare le parti di una tastiera può aiutarti ad apprezzare meglio questo "eroe sconosciuto" del mondo dell'informatica e ad ampliare anche la tua conoscenza della tecnologia informatica.

Vista della tavola di lavoro di Knolling con un computer portatile

Parti di una tastiera:

Tasti dei caratteri e tastiera

Probabilmente l'elemento funzionale più importante di una tastiera, i tasti carattere e la tastiera consentono agli utenti di inserire una varietà di contenuti importanti in una varietà di lingue. Anche se potresti essere abituato a vedere la tastiera QWERTY standard destinata agli alfabeti in caratteri latini, esistono diverse configurazioni di tastiera disponibili per le lingue che utilizzano set di caratteri completamente diversi.

A seconda del tipo specifico di tastiera utilizzata (tastiera desktop, tastiera laptop e così via), può esistere o meno una tastiera tradizionale. La tastiera si trova in genere a destra dei tasti dei caratteri e include il set di numeri 0-9 standard e le operazioni aritmetiche comuni. Sui computer portatili, questi tasti sono spesso inclusi sopra i tasti dei caratteri e sono allineati orizzontalmente piuttosto che a forma di griglia.

Chiavi di funzione

Sebbene i computer Apple in genere non utilizzino i tasti funzione, questo particolare set di tasti è un elemento integrale delle tastiere associate al sistema operativo Windows. I tasti funzione sono comunemente etichettati "F1", "F2" e così via e vengono utilizzati come forma di comando secondario per le applicazioni. Invece di utilizzare i tasti funzione dedicati, le tastiere Apple utilizzano spesso un tasto "fn" che, se premuto in combinazione con altri tasti, può ottenere risultati simili a quelli dei tasti funzione standard.

Interazione di parti

Quando un tasto viene premuto sulla tastiera di un computer, si verifica un processo unico che trasmette segnali elettrici che avviano azioni specifiche. Questi segnali elettrici sono comunemente indicati come "codici di scansione". La pressione di un tasto trasmette il codice di scansione all'unità controller della tastiera, che interpreta il codice e quindi invia un segnale all'unità centrale di elaborazione o alla CPU. Una volta ricevuto il segnale dalla CPU, questo potente processore avvierà le azioni appropriate in base alla specifica pressione dei tasti.

Quando si preme un tasto sulla tastiera, la resistenza e il grado in cui il tasto risponde al tocco è un prodotto dei meccanismi hardware sotto il tasto stesso. Mentre i computer portatili Apple utilizzano un meccanismo a farfalla di profilo estremamente basso per ridurre al minimo la distanza tra il tasto e il sensore, altre tastiere possono utilizzare hardware più tradizionale che consente ai tasti di spostarsi su distanze maggiori quando vengono premuti. Per alcuni utenti, digitando su una tastiera con una risposta più tradizionale si ottiene un maggiore grado di controllo e soddisfazione psicologica rispetto alle tastiere in cui il tasto è quasi a filo con il sensore.