La sincronizzazione del tuo iPhone con iTunes trasferisce file multimediali e app tra i due sistemi, ma non salva copie delle impostazioni di sistema o dei dati all'interno delle tue app. È qui che arriva il backup. Un backup di iPhone salva un record di tutto ciò che rende il tuo telefono insostituibile: i file nelle tue app, i tuoi progressi nei giochi, le tue foto e le tue conversazioni di testo. A partire da iOS 8, l'iPhone supporta due metodi di backup: backup iCloud e backup iTunes.

Eseguire il backup su iCloud

Il backup su iCloud è il modo migliore per proteggere i tuoi dati, perché il tuo iPhone aggiorna automaticamente il backup durante la ricarica e la connessione al Wi-Fi. Il processo di configurazione di iPhone include un passaggio per attivare i backup di iCloud, quindi probabilmente li hai già abilitati. In caso contrario, attivali nell'app Impostazioni.

Pulsante ICloud nell'app Impostazioni.

Apri la pagina iCloud nell'app Impostazioni. Se non hai mai usato iCloud sul tuo telefono, dovrai registrarti o accedere prima di continuare.

Impostazioni di backup ICloud.

Tocca Backup per aprire le impostazioni di backup. Se la riga indica "Attiva", il telefono crea già automaticamente i backup di iCloud.

Attiva / disattiva backup.

Attiva iCloud Backup per eseguire il backup automatico del telefono, anche se non lo colleghi mai a iTunes.

Eseguire il backup su iTunes

Il backup del telefono su iTunes salva i dati di backup sul computer. Se non usi i backup di iCloud, attiva i backup automatici di iTunes per archiviare i tuoi dati quando sincronizzi il tuo iPhone. Sia che usi iCloud o meno, iTunes può anche creare backup su richiesta.

Scheda Riepilogo iPhone.

Collega il tuo iPhone e fai clic sull'icona iPhone nella barra dei menu per aprire la pagina Riepilogo del telefono.

Impostazioni di backup.

Seleziona Questo computer per creare backup in iTunes anziché con iCloud. Per creare un singolo backup locale, indipendentemente dall'impostazione, fare clic su Esegui backup ora.